Studio Specialistico di Odontoiatria e Implantologia GHIRALDELLI

Via Giovanni Farina, 5 - 00040 Pomezia (RM) - Tel.: +39 06.9106261

Oltre la carie esistono altre malattie in grado di compromettere la caduta dei denti, la cui perdita non solo riduce la funzione masticatoria, ma può compromettere la qualità di vita e la fiducia su noi stessi. La causa più frequente della perdita dei denti è la malattia parodontale o parodontite. Il parodonto costituisce il sostegno del dente, le sue fondamenta, ed è composto da:

  • GENGIVA
  • LEGAMENTO PARODONTALE (robuste fibre che ancorano la radice del dente all'osso alveolare)
  • CEMENTO RADICOLARE
  • OSSO ALVEOLARE





La parodontite, o piorrea, è una patologia infiammatoria cronica causata da batteri che colonizzano la cavità orale. Concorrono anche altri fattori, quali la qualità e quantità di placca, fattori anatomici predisponenti, malattie sistemiche (diabete, immunodeficienze, leucemie) predisposizione genetica, familiarità ecc. ad aumentare la propensione della malattia parodontale. Allo stadio iniziale si manifesta solo come infiammazione della gengiva che sanguina facilmente e appare gonfia. Se non trattata in questo stadio la malattia parodontale evolve in stadi più avanzati con distruzione progressiva del legamento parodontale e dell'osso che sostiene il dente, che inizia a muoversi. Tale processo è quasi sempre senza dolore, fino alla perdita del dente. È possibile però curare tale malattia con interventi mirati in relazione alla priorità del decorso. È fondamentale porre attenzione anche ai primi sintomi della malattia, che può interessare anche pazienti giovani.

Nel nostro studio siamo in grado di diagnosticare con esattezza la presenza della parodontite, anche all'esordio. Disponiamo di tutti i mezzi strumentali e radiografici ad alta definizione che permettono una diagnosi accurata, così poi da poter trattare il paziente  in modo efficace. La terapia varia ovviamente in relazione alla gravità del problema e per i casi più semplici è sufficiente l'eliminazione dei batteri e del tartaro dalle tasche gengivali, fino ai casi più complessi con interventi di chirurgia rigenerativa, con ricostruzione dell'osso distrutto dal processo patologico. Una volta trattati, i pazienti entrano in un protocollo di igiene e prevenzione molto efficace con la finalità di impedire il riformarsi della parodontite.